Sarà capitato sicuramente a tantissimi di realizzare un ripiano in bagno in marmo. Il marmo da sempre è sinonimo di eleganza e stile e realizzare un bagno con dettagli in marmo è sicuramente una scelta estetica molto forte e di altissima qualità; tuttavia una scelta del genere comporta però delle problematiche secondarie che è bene conoscere per mantenere il nostro marmo sano e pulito.
Per questo che ripiani o rivestimenti in marmo, in locali come bagni e cucine, sono costantemente sottoposti a sopportare un gran quantitativo di umidità. Non solo ripiani, anche i box doccia, se piastrellati, possono subire l'insorgenza di microrganismi come muffe nelle fughe tra una mattonella e l'altra. Questo ovviamente rappresenta un problema sia igienico sia estetico di cui si dovrebbe tener conto.

LE CAUSE


Le cause della formazione di muffe o alghe sui pavimenti possono essere diverse:

  • Infiltrazioni: si fa riferimento specialmente ai pavimenticontro terra, quindi al di sopra di falde acquifere
  • Condensazione: per lo sbalzo termico tra l'esterno e l'interno dell'abitazione.
  • Acqua piovana: si fa riferimento nello specifico alle pavimentazione per esterni

Di conseguenza i pavimenti potranno macchiarsi per la presenza di sali ( che creano degli aloni di colore bianco ), la degradazione della lucidatura delle piastrelle, la formazione di pori e lo staccarsi dallo strato di massetto.
I danni quindi possono essere rilevanti.

La cosa migliore in questi casi è evitare di tentare un metodo fai da te, agire autonomamente su superfici delicate come il marmo potrebbe essere deleterio e peggiorare ancor più la situazione. Il marmo è un materiale molto pregiato e delicato pertanto andrà pulito con estrema cura.
Esistono una vasta gamma di prodotti in grado di agire direttamente sulla superficie, sia essa di marmo, pietra, cotto o granito. Queste sostanze sono in grado di penetrare all'interno del materiale andando a rimuovere ogni traccia di alghe o muffe.
Il procedimento per eliminarle è molto facile:

o   PULITURA: la prima cosa da fare è sicuramente pulire la superficie ( sia essa in marmo lucido o ruvido ) con un prodotto in grado di rimuovere ogni residuo di sporco diluito con acqua. Dopo aver pulito il marmo, bisognerà risciacquare con acqua abbondante. Ricordiamo che qualora il vostro marmo sia lucido bisognerà usare un prodotto specifico per non intaccare la lucidatura.

o   PROTEGGERE: una volta pulito, l'intenzione sarà quella di mantenere il marmo pulito ed evitare la formazione di nuove muffe o alghe, su consiglia pertanto di utilizzare un prodotto impregnante idrorepellente per scongiurare il pericolo che si riformino.


Come si può vedere le procedure per preservare la qualità della vostra superficie non sono complicate da eseguire. Uno dei prodotti più usati da marmisti e tecnici sono sicuramente i prodotti Lantania, leader nel settore di protettivi per superfici. Uno dei prodotti specifici nell'ambito della protezione da muffe è sicuramente il detergente Algaclean. Questo prodotto è stato studiato proprio per rimuovere muffe, alghe dalle fughe delle mattonelle siano esse in pietra, marmo, cotto o grès.
Questo antialghe è dermocompatibile e non schiumogeno. Grazie al principio contro i batteri, previene il loro rinformarsi combattendo quindi una possibile resistenza di questi microrganismi. Completamente priva di sostanze nocive per l'uomo e per l'ambiente come i metalli pesanti.


COME SI USA


Le modalità di uso dipendono anche dalla quantità di microrganismi presenti sulle superfici che si vogliono trattare. Il nostro consiglio è quello di utilizzare il prodotto all’occorrenza. Questo prodotto può essere sempre usato anche come trattamento di prevenzione in vista della stagione invernale spruzzandolo direttamente sulle pareti anche di superfici esterne.
Non elimina solo muffe, alghe e residui batterici, è in grado anche di sanificare ogni superficie rimuovendo sporco ed annerimenti dovuti al frequente uso ed alla polvere.