Che cos'è la Fase 2 del Corona Virus


E' un protocollo di sicurezza sui luoghi di lavoro integrato Venerdì 24 Aprile 2020 con il documento redatto il 14 Marzo 2020.


Diviene obbligatorio per la prosecuzione delle attività lavorative che potranno continuare solo in presenza di condizioni che assicurino adeguati livelli di protezione. In caso contrario l'attività viene sospesa. Cambieranno quindi le modalità di accesso in azienda con controlli anche delle temperatura e formazione dei lavoratori nonché comunicazione immediata delle eventuali condizioni mediche non idonee di un lavoratore. 

Obbligo di mascherine e distanzialità e di tutte le necessarie precauzioni. 

Sanificazione giornaliera e ad intervalli stabiliti di tutte le attrezzature e luoghi del posto di lavoro. Orari di entrata e uscita scaglionati per evitare assembramenti negli spazi comuni. Disponibilità con facile accesso agli igienizzanti che dovranno essere forniti e posizionati in punti facilmente e comodamente raggiungibili.

Cosa cambia per i liberi professionisti


Esattamente come accaduto fino ad ora le libere professioni possono lavorare fintanto che rispettano le norme anti-contagio. Quindi idraulici, elettricisti, marmisti e quant'altro dovranno lavorare sempre con le protezioni adeguate e mantenendo la distanza minima di 1 metro. Come previsto dal documento Atac in seno al decreto. A differenza dei lavoratori in una azienda però, dovranno essere forniti anche di adeguati igienizzanti da usare per la pulizia personale delle mani e delle superfici di lavoro, nonchè degli attrezzi utilizzati.

Trattamento delle superfici


In ambito di installazione di superfici quali pietra e marmo, i professionisti hanno quindi bisogno di prodotti validi per l'igienizzazione, nonché del loro trattamento nel tempo, e di forniture adeguate da consigliare e fornire ai vari clienti che, date le disposizioni attuali, dovranno adeguare tutti i locali quali ad esempio i bagni, i pavimenti e i banconi in marmo di varie attività per non parlare di tutte le superfici piastrellate quali i muri interni e i locali comuni quali mense e spogliatoi. E' bene favorire in questi casi quei tipi di forniture per marmisti in grado di fornire una facilità di installazione e uso intelligente tali da poter mantenere una pulizia efficace. Inoltre saranno importanti anche tutti quei sistemi di forniture igienizzanti, guanti e occhiali protettivi, nonché le mascherine divenute obbligatorie per legge.

Tipi di prodotti


I prodotti coinvolti nel trattamento delle superfici in marmo e pietra sono diversi e comprendono:

·        Ravvivanti : prodotti a base solvente che, senza creare nessun tipo di film superficiali risaltano i colori naturali delle superfici trattate.

·        Idrorepellenti: prodotti atti a impermeabilizzare le superfici in modo da rallentare la fuoriuscita del salnitro e la formazione di muschi che non ingialliscano nel tempo. Preferibili quelli a base d'acqua.

·        Pulizia post-posa: sono detergenti acidi contenenti tensioattivi altamente biodegradabili che, una volta aggrediti lo sporco atmosferico e i residui della lavorazione di posa, li rende facilmente asportabili.

·        Antiscivolo: importantissimi onde evitare incidenti al personale di passaggio, sono prodotti che senza creare film superficiali inutili, trasformano radicalmente e in modo definitivo la struttura della superficie.

·        Pulizia ordinaria: prodotti ad uso quotidiano per l'igienizzazione e la sanificazione. Preferibili quelli a base d'acqua, detergono e profumano delicatamente. Consigliabili quelli che non necessitano di riscacquo.

·        Protettivi: se si vuole mantenere una superficie nel tempo, dopo un'accurata pulizia occorre un prodotto protettivo specifico per l'utilizzo finale. A tal fine è bene preferire prodotti non aggressivi che siano di facile applicazione e asciugaggio specie nel caso di contatti con alimenti.

·        Smacchiatori: necessari in quasi tutti gli ambienti marmorei consentono la rimozione di grassi, olii, ruggine e quant'altro. Solitamente di facile e veloce utilizzo grazie alla base solvente consente di trattare anche macchie ostinate. Si consiglia un'ulteriore pulizia dopo il loro utilizzo.