Il marmo: una pietra dai mille volti


Tra le pietre che hanno differenti caratteristiche e sfaccettature nel campo edile il marmo è molto utilizzato. Grazie alle sue differenti colorazioni e venature è un prodotto che viene applicato sia su superfici orizzontali che in quelle verticali. La sua grande duttilità e bellezza la rende tra i materiali per far acquisire uno stile sia classico che moderno ad abitazioni uffici e palazzi. Spesso però non si considera che anche se è una roccia metamorfica composta prevalentemente da carbonato di calcio e quindi con una certa resistenza, il marmo non è eterno come si suole spesso ripetere. La superficie che viene levigata al fine di far acquisire la lucentezza, deve essere anche trattata con articoli per marmisti come sono gli idrorepellenti. Il fine è quello di proteggere la pietra da graffi, macchie e intemperie. L'utilizzo di questi prodotti è importantissimo al fine di mantenere sempre in perfetto stato la bellezza di questa pietra e far si che rimanga tale per un periodo di tempo indefinito.

Cos'è un idrorepellente per marmo

L'importanza del prodotto giusto


Con il termine idrorepellente si considera un elemento chimico che viene applicato direttamente sulla superficie della pietra al fine di renderla resistente a una serie di situazioni esterne. L'esempio più palese è l'acqua. Se applichiamo tale sostanza a un materiale e successivamente lo immergiamo in un liquido, noteremo che una volta tolto e asciugato non ci sarà nessuna alterazione sia della sua forma che delle sue caratteristiche. L'idrorepellente ha creato una membrana protettiva che ha salvaguardato la superficie. Una pietra come il marmo è comunque soggetta alla formazione di macchie e di infiltrazioni. Il trattamento con l'idrorepellente per marmo ha la funzione di creare uno strato protettivo utile quindi a mantenere integro il suo colore. Ma quali sono le caratteristiche di un tale prodotto? In commercio sono presenti moltissime tipologie di sostanze da applicare sulla pietra. Tutti sono di ottima qualità è hanno la medesima funzione: rendere il marmo più protetto.

A cosa serve un idrorepellente per marmo


La protezione del marmo


Tutelare il marmo da graffi, abrasioni, eventuali scheggiature, agenti atmosferici è una cosa necessaria e molto importante. È possibile effettuare tali interventi per mezzo di artigiani specializzati nel lavorare questa pietra che, con attrezzature specifiche per marmisti, possono intervenire al fine di applicare un idrorepellente sulla superficie. Ma per chi è interessato a dedicarsi alla manutenzione fai da te della propria casa è possibile acquistare un prodotto e poter applicare con le giuste accortezze il materiale apposito. A cosa serve un idrorepellente? Qual'è il vantaggio di applicare queste sostanze alla superficie del marmo? Di seguito vedremo quali sono i vantaggi:
- impermeabilizzare il marmo: uno dei primi aspetti che rende un idrorepellente necessario per il marmo è la capacità di rendere questo materiale poco permeabile a un qualsiasi fluido. In questo senso si considera la sua capacità di resistere a un eventuale penetrazione da parte dell'acqua o altre sostanze. Si potrebbe pensare che il marmo come pietra dura e resistente non possa essere soggetta a una tale condizione. In realtà la sua superficie è porosa e quindi può essere inevitabilmente colpita da macchie o da infiltrazioni d'acqua o altri fluidi. Renderlo impermeabile è un modo non solo per evitare la formazioni di impurità sulla superficie, che appaiono esteticamente antipatiche, ma anche prevenire la sua integrità;
- proteggere il marmo: un idrorepellente forma una membrana invisibile al di sopra della superficie. L'effetto di lucentezza che si evidenzia sulla pietra è l'unico segno della presenza di questa sostanza, realtà che rende il marmo vivo e bello esteticamente. La funzione di tale sottile pellicola non è solo quella eliminare la porosità, ma anche di proteggere la superficie da scheggiature, graffi oppure vari danni che possono determinarsi nel suo utilizzo. A questo si deve aggiungere anche la resistenza alle intemperie. Per i marmi che sono posizionati all'esterno e quindi soggetti all'acqua piovana al calore del sole e al freddo, lo strato pellicolare contribuisce a una maggiore resistenza nel tempo. 
- pulizia del marmo: una volta applicato un idrorepellente, la superficie diventerà più liscia. Basta passare una mano per sentire come la parte superiore della pietra sia diventato un unica realtà. Altra funzione quindi di un prodotto idrorepellente è quello di permettere una più facile pulizia. La sporcizia o l'eventuale presenza di sostanze estranee possono essere lavate via senza rischiare di danneggiare il marmo
- manutenzione: una volata che si sarà reso il marmo idrorepellente sarà anche più semplice poter effettuare la manutenzione. Infatti anche se resistente la pietra non è eterna e deve essere sottoposta a una serie di interventi ad intervalli regolari. Grazie al trattamento con prodotti idrorepellenti tali periodi possono essere anche decennali. I prodotti per il marmo quindi sono molto utili al fine di rendere la manutenzione più semplice e di intervenire sulla superficie il meno possibile.

Consigli utili per utilizzare un idrorepellente


Applicare un prodotto idrorepellente sul marmo non solo è importante per la sua integrità nel tempo, ma anche abbastanza semplice. Basta a questo punto fornirsi degli articoli necessari per marmisti: la sostanza chimica e una levigatrice per poterlo stendere in maniera appropriata sulla superficie. Con pazienza e cura sarà possibile applicare l'idrorepellente.