Il punto di partenza nella levigatura del marmo è la tecnica. Nel corso degli anni i metodi di lavoro sono cambiati, principalmente a causa dei materiali che venivano utilizzati nelle lavorazioni più vecchie. Tra queste rientra sicuramente la piombatura, che prevedeva l'utilizzo di sostanze cancerogene contenenti piombo e un consumo molto elevato di energia elettrica ed acqua. 

La tecnica ad oggi più utilizzata è la levigatura al diamante, che si avvale di macchine dotate di dischi in diamante sintetico che consentono di ottenere risultati ottimali a fronte di un consumo controllato di energia elettrica e acqua. 
Tra gli attrezzi per marmisti per eccellenza infatti si trovano proprio le levigatrici per pavimenti a diamante, che oltre ai vantaggi già descritti, comportano un minor tempo di lavorazione e sono in grado di muoversi con precisione sulla superificie.

La levigatura a diamante del marmo avviene in fasi suddivise:
1. Il Lavaggio, serve ad eliminare i residui di eventuali prodotti utilizzati per la lucidatura.
2. La Stuccatura del marmo, in questa fase vengono riparati i piccoli danneggiamenti come graffi e crepe.
3. La Livellatura, elimina il dislivello tra le varie superifici (per esempio nel caso di pavimentazioni)
4. La Levigatura marmo, è la fase centrale realizzata con le apposite macchine.
5. La Lucidatura, che si effettua grazie alla combinazione di attrezzi per marmisti e prodotti adeguati.

QUANDO EFFETTUARE LA LEVIGATURA DEL MARMO: 

Non vi è un periodo preciso dopo il quale si debba effettuare la levigatura del marmo. Ogni superficie ha una sua vita naturale che dipende da:
- Manutenzione 
- Utilizzo
- Caratteristiche del marmo 
Nel caso di un pavimento, per esempio, la levigatura sarà più o meno necessaria a seconda della frequenza di calpestio. Si pensi per esempio alla differenza tra una cucina, un bagno oppure un salotto. Nel caso della cucina e del bagno si avrà anche l'influenza di agenti esterni come l'umidità, le macchie e così via. A titolo puramente indicativo possiamo dire che se parliamo di un ambiente domestico, abitato da quattro persone, la levigatura del marmo è consigliata ogni dieci anni. 
Tuttavia, ci sono alcuni indicatori che segnalano la necessità di una levigatura come per esempio:
- l'opacità della superficie
- segni di danneggiamento superficiale
In ogni caso, il consiglio è di rivolgersi a negozi e marmisti specializzati e di non affidarsi a metodi fai da te. Sebbene in alcune circostanza i famosi rimedi della nonna siano consigliati, quando si parla della levigatura del marmo non si può non rivolgersi a un professionista.

MANUTENZIONE PREVENTIVA E POST LEVIGATURA

Una buona manutenzione è molto utile per ritardare l'effetto opacizzante del marmo. Esistono in commercio alcuni articoli per marmisti consigliati e tra questi troviamo:
- Le macchine lucidatrici a diamante, già citate nei paragrafi precedenti
- Cere e paste lucidanti
- Resine e coloranti per marmo
- Prodotti lucidanti non aggressivi
Tutti i prodotti devono essere pensati appositamente per superficie in marmo. L'errore che si fa molto spesso è utilizzare attrezzature non idonee alla superficie con il rischio di rovinarla. Il marmo come abbiamo già detto è un materiale molto delicato e una volta rovinato o danneggiato è molto difficile da riportare al suo stato naturale. 
Il consiglio ancora una volta è quello di evitare rimedi fai da te e di rivolgersi a professionisti che conoscano le tecniche più adatte e i materiali più idonei.

L'attrezzatura per un marmista è estremamente importante, in quanto, come già accennato, è una discriminante che influisce in maniera significativa sulla riuscita di un'ottima levigatura. Per reperire le forniture per marmisti migliori, il consiglio è sicuramente quello di rivolgersi a negozi specializzati così da poter valutare l'attrezzatura del vivo prima di acquistarla. 
Parlando di macchinari inoltre un altro punto chiave nell'acquisto di forniture per marmisti è l'assistenza post vendita. Si consiglia di valutare attentamente tutte le condizioni di vendita e di ricambio. Spesso infatti queste macchine hanno bisogno di manutenzione e di qualche ritocco.