In questo periodo di particolare attenzione dovute alla diffusione del corona virus moltissime sono le richieste per la disinfezione dei pavimenti e superfici in marmo e materiali naturali.

Stiamo vivendo un difficile periodo dovuto alle restrizioni e regole da rispettare per non diffondere il corona virus covid-19. L’invito che proviene dai medici e dalle fonte governativi a limitare i contatti e restare il più possibile nelle proprie abitazioni ha portato ad una notevole richiesta da parte di molti di prodotti relativi alla pulizia delle superficie in marmo e degli ambienti in genere.

Questa disponibilità di tempo forzata ha portato molte persone a dedicarsi a vari lavori di manutenzione e ripristino della propria abitazione. Molti di quei lavori che spesso per mancanza di tempo vengono proragati ai periodi di ferie, lasciando spesso che un piccolo problema poi diventi di più difficile gestione.

Ecco alcuni consigli su come pulire la casa per il corona virus e diminuire le probabilità di contagio.

In particolar modo ci concentreremo sull’igienizzazione del marmo, materiale che di per sé necessita sempre di appositi trattamenti e cure. La pulizia con prodotti disinfettanti o battericidi con presidio chimico è altamente sconsigliata, in quanto troppo aggressivi. Questi prodotti sono adatti a mattonelle, al gres a piani cucina in agglomerati tipo Laminan o Dekton in quanto prodotti e trattati per non essere intaccati da prodotti chimici.

Consigli per pulire la tua casa per il corona virus

Le normali regole di attenzione nelle nostre abitazioni possono aiutare molto a mantenere il più possibile sanificato il ns. ambiente casalingo. Dalle più semplici regole di pulire le scarpe su tappetini lavabili, quando abbiamo ospiti o visite. Come spesso accade in quasi tutte le abitazioni familiari, le scarpe usate all’esterno, andrebbero tolte e si dovrebbe utilizzare all’interno dell’abitazione un’apposita ciabatta o pantofola. Spesso come vediamo nei paesi anglosassoni, le persone camminano scalze all’interno delle abitazioni, con calzini antiscivolo o pattine. Questa sarebbe già di per sé una buona norma igenica, chiaramente prestando la massima attenzione in presenza di scale; in questo caso l’utilizzo di calzini o pattine potrebbe essere estremamente pericoloso per la possibilità di scivolare.

 Il marmo e le pietre sono materiali che più che essere aggrediti devono essere protetti. Un buon lavoro fatto dal vostro marmista alla posa del pavimento con lucidatura ed appositi trattamenti sicuramente agevolerà le pulizie. Il nostro consiglio, se già non è stato fatto è quello di trattare la superficie con buon oleo-idrorepellente. Questa tipologia di prodotto permetterà di ottenere delle superfici particolarmente liscie, volendo anche lucide o ravvivate nel colore in base alla tipologia di prodotto. Questa protezione faciliterà la pulizia, in ottica contro il corona virus, con il prodotto adatto, in quanto lo straccio o la lucidatrice scorreranno con grande facilità, abbreviando i tempi della pulizia e rendendo le vostre superfici pulite

Su alcuni ripiani o pavimenti molte persone usano direttamente l’alcool. Consigliamo di prestare la massima attenzione nell’utilizzo di questo prodotto. Spesso molti alcool in commercio sono integrati con ulteriori prodotti detergenti o sgrassanti che potrebbero macchiare e creare aloni. Il prodotto poi non dovrebbe mai essere gettato direttamente sulla superficie, ma eventualmente messo in modica quantità su uno straccio e poi passato. Molto importante è anche la tipologia del materiale e la superficie. Se questa è già rovinata, compromessa, o non adeguatamente trattata, il prodotto potrebbe essere assorbito e rovinare irrimediabilmente il vostro pavimento. Pertanto diventa fondamentale prima dell’utilizzo dell’alcool, accertarsi che la superficie sia liscia e ben trattata.

La sistemazione dei piani del bagno in marmo è certamente una delle richieste più presenti. Spesso questi ripiani vengono puliti con detersivi e prodotti specifici per il bagno che ben si adattano a ceramica, mattonelle e sanitari, ma non al marmo del vostro ripiano. La quotidianità mette già a dura prova questi ripiani che se non ben lucidi e trattati, possono macchiarsi con il calcare dell’acqua, dentifrici saponi e i classici stampi dei barattoli bagnati appoggiati durante l’utilizzo. Una buona pulizia, lucidatura eseguita con gli appositi tamponi e l’applicazione di un a polvere lucidante, riporterà il vostro piano ad una nuova vita.

L’importanza dell’utilizzo di un buon impermeabilizzante renderà la manutenzione più facile ed il risultato perfetto.