Il marmo è un materiale elitario che mantiene, con una adeguata manutenzione, il fascino ed il valore del tempo. Non stanca mai la vista ed è sempre di moda: infatti, nelle prestigiose ville, nei migliori hotel e/o alberghi del mondo vengono impiegati i marmi per rendere più appagante la vista del cliente e per impreziosire i vali locali.

Caratteristica distintiva

La gradazione di colore naturale, le sue screziature, la sua peculiare lucentezza, lo rendono un prodotto da sempre ricercato da scultori, da costruttori e dai disegnatori.

Cause che danneggiano il marmo

Il marmo, come tutti i materiali presenti in commercio, è subordinato a tutta una serie di inconvenienti nel corso della sua durata:

• un pavimento rivestito in marmo può cambiare colore e perdere la sua ordinaria lucentezza. La sua naturale usura può danneggiare le sue fughe, compromettendo inevitabilmente il regolare posizionamento del marmo;

• il naturale calpestio delle persone o l’impiego di sostanze detergenti inadeguate durante il trattamento di pulizia porta ad un'ordinaria usura;

• l’esistenza costante di sostanze acidule (l’acido cloridrico, l’ acido denaturato, i vari prodotti anticalcare, gli acidi solforico e fluoridrico) sono capaci di gonfiare la pavimentazione oppure di alterare il colore naturale);

• l’urina o le feci dei nostri amici a quattro zampe possono modificare il colore naturale del marmo, rendendo sgradevole l'aspetto esteriore visivo;

• il naturale trascorrere del tempo, seguito da un'assenza totale di manutenzione, provocano inevitabilmente la naturale usura del marmo;

• la caduta di un oggetto pesante può provocare un danno serio al marmo;

• la formazione di aloni dovuti alla presenza eccessiva di sali contenuti nei vari prodotti di pulizia;

• la presenza di sporco di vari generi alimentari non rimossi tempestivamente (ad esempio macchie di caffè, olio o grassi vegetali ecc).

A questo punto una domanda sorge spontanea: cosa dobbiamo fare in presenza di un marmo danneggiato accidentalmente oppure naturalmente ?

Intervento degli specialisti


Proprio per la preziosità del marmo è necessario chiamare dei marmisti specializzati, i quali, con delle attrezzature specifiche, provvederanno alla rimozione delle impurità o, in casi gravi, alla relativa sostituzione del marmo. Tali operazioni di ristrutturazione o di sostituzione avvengono in modo rapido e senza eccessivi costi di riparazione, poiché in commercio esistono negozi che vendono prodotti e attrezzi specifici per facilitare tali lavori sia in caso di ordinario o di straordinario intervento.


Anche l’errato trattamento di lucidatura ordinaria può danneggiare il marmo, a differenza di quanto si possa pensare.

Il "fai da te" in certi casi non è consigliabile, poiché la persona non esperta potrebbe usare prodotti che danneggiano gravemente
la pavimentazione in marmo.

Per ovviare a tali problemi è opportuno l’intervento dei marmisti, sia per:

• rimuovere e lucidare il marmo in caso di leggera o grave corrosione;

• per eliminare i piccoli danni superficiali;

• per recuperare qualsiasi forma di crepa, di frattura o di macchia sporca del marmo.

• per rimuovere le ombreggiature difficili da eliminare con gli ordinari detersivi presenti in commercio.

Perchè i marmisti riescono ad eliminare i vizi del marmo ?

La risposta è molto semplice: grazie all'esperienza e all'utilizzo di strumenti specifici.

Impiego di attrezzi, prodotti o articoli specifici

I marmisti riesco ad eliminare ogni tipo di danno al marmo in modo sistematico, in quanto utilizzano prodotti specifici, articoli particolari o attrezzature adeguate. A secondo delle dimensioni del marmo, i marmisti useranno diversi attrezzi. Analizziamo i vari casi:

• Riparazione marmo di grosse dimensioni scheggiato

In presenza di marmi di grosse dimensioni gravemente scheggiati, i marmisti useranno particolari attrezzi dotati di dischi diamantati di diverse dimensioni, a secondo dell’intervento da eseguire. I marmisti provvederanno a tagliare le parti danneggiate grazie all’utensile diamantato.

• Sostituzione di lastre di marmo di piccole dimensioni

In presenza di lastre di marmo di ridotte dimensioni, viziate in modo importante da eventi accidentali, i marmisti provvederanno alle relative sostituzioni grazie a delle smerigliatrici e di dischi di ridotte dimensioni. Nella maggior parte dei casi i marmisti, per agevolare il taglio, useranno l'utensile diamantato. Infatti, grazie a questo materiale resistentissimo, il marmo verrà tagliato alla perfezione. In seguito, la lastra di marmo verrà sostituita con la massima precisione e velocità. In questi casi si impiegano macchinari automatizzati.

• Stuccatura di superfici di marmo porose o microfratture

In presenza di superfici di marmo porose e, in certi casi di microfratture, non è il caso di provvedere alla loro sostituzione. Un competente marmista, infatti, in possesso di mastici specifici, provvederà a ristabilire l’ uniformità del marmo, incollando le parti seriamente danneggiate. Al termine del lavoro, le parti deteriorate risulteranno nuove, riprendendo la loro naturale lucentezza.

In definitiva, la riparazione del marmo danneggiato o la relativa sostituzione non costituiranno alcun problema se adeguatamente trattati da seri specialisti. Infatti, solo con adeguate attrezzature, i vostri arredamenti in marmo ( in salotto, in cucina, in ogni altro angolo della vostra abitazione, del vostro ufficio, albergo o hotel) saranno sempre perfetti, anche con il trascorrere del tempo.

In altre parole, con l’ausilio di professionisti la riparazione, la sostituzione o la lucidatura del vostro marmo si ottengono risultati straordinari, durevoli nel tempo e senza costi eccessivi.