Il marmo è uno dei materiali naturali più pregiati impiegati nell'edilizia. Esso viene scelto da molti per il rivestimento di differenti tipologie di superfici, come ad esempio le pavimentazioni, le pareti o complementi d'arredo.
Chiunque abbia scelto il marmo per la propria casa, è certo della sua peculiarità, in termini di luminosità e bellezza. Inoltre, essendo un materiale derivante da un processo metamorfico, può considerarsi una tipologia di pietra resistente alle abrasioni ed agli urti, nonchè di forte impatto estetico.
Tuttavia, si è ben consapevoli che lo stesso non è particolarmente resistente alle macchie, in quanto presenta una natura porosa e quindi facilmente assorbente. Per questo motivo, è necessario avere degli accorgimenti e sapere qualche trucco del mestiere, affinchè il proprio marmo mantenga, nel corso del tempo, il suo originario splendore.

L'importanza della cera

Molti sono a conoscenza del fatto che esistono determinati procedimenti, al fine di ripristinare lo stato originario del marmo: si parla della levigatura e della lucidatura. Essi sono trattamenti che devono essere eseguiti in modo preciso e scrupoloso, in base alle condizioni del marmo in questione. Tuttavia, in questa sede risulta doveroso parlare altresi' dell'importanza della cera. 
La cera per il marmo rappresenta una soluzione ideale per lucidare, senza fare particolari forzi o spendere cifre esorbitanti.
In questa maniera, è possibile mantenere il proprio marmo sempre lucido ed impeccabile.
É chiaro che esistono differenti tipologie di cere, ognuna delle quali presenta delle caratteristiche o peculiarità che si differenziano rispetto ad altri prodotti similari.
Quando si parla di marmo, in realtà ci si riferisce ad un discorso molto più ampio perchè in commercio esistono differenti qualità della suddetta pietra.

Come lucidare un pavimento in marmo

Chi ha l'esigenza di lucidare il pavimento in marmo ma non conosce perfettamente le regole basilari, deve sapere che è importante scegliere una giornata soleggiata o comunque in assenza di umidità.
Non è possibile utilizzare dapprima la cera per lucidare il pavimento, ma è necessario eseguire determinati passaggi che consentono di ottenere un risultato soddisfacente. 
Per prima cosa, è consigliabile pulire a fondo la superficie, in modo da eliminare totalmente la polvere. Successivamente occorre lavare il pavimento per sgrassarlo: in questo caso bisogna utilizzare un detersivo delicato, adatto alla tipologia di pavimento.
Dopo l'operazione di risciacquo, sarà possibile applicare la cera. 
Per quest'ultimo passaggio, risulta fondamentale soffermarsi, in quanto la cera deve essere di buona qualità, per evitare di danneggiare il pavimento o renderlo ancora più opaco.
Molti pensano che una cera valga l'altra, in realtà non è cosi' e chi non è profondo conoscitore dell'argomento, deve informarsi preliminarmente o rivolgersi ad un esperto del settore, al fine di evitare spiacevoli inconvenienti.

Varie tipologie di cera

I prodotti inerenti alla lucidatura del marmo presenti sul mercato sono veramenti tanti e si ha l'imbarazzo della scelta. Ogni articolo presenta determinate caratteristiche e viene studiato appositivamente per proteggere il marmo, ravvivarlo e preservarlo da eventuali danni. 
La cera quindi rappresenta un valido metodo per una brillantezza e lucidatura perfetta, ma senza agire in modo aggressivo.
I marmisti propongono diverse scelte, ossia:

cera semi-solida 
cera ecologica
cera spray
cera solida

Questi appena citati sono solo degli esempi, in quanto i prodotti presenti sono molto di più e variano anche in base alle marche. 
In questo articolo è opportuno chiarire che cosa si intende per ciascuna denominazione, in modo da rendere l'idea a chi ha intenzione di acquistare la cera per il proprio marmo.
La cera semi-solida è composta principalmente da solvente e cere pregiate. La sua applicazione è particolarmente indicata per i pavimenti in marmo ma anche graniglia e granito. Inoltre è consigliato utilizzarla con spazzoloni o pad con levigatrice, per un risultato davvero soddisfacente.
Chi non ama i prodotti contenti solventi e paraffina, può optare per la cera ecologica, a base di acqua e senza nessun solvente. É chiaro che il suo potere lucidante potrebbe risultare inferiore rispetto alle tipologie appena citate, ma non per questo deve essere valutata negativamente.
La cera spray rappresenta una rivoluzione, in quanto indica una differente metodologia per lucidare il marmo. Essa ha la stessa funzione rispetto ad altri prodotti similari, solo che richiede un tempo di applicazione minore ed è adatta a piccole superfici.
Infine si ha la cera solida, il termine stesso indica che si sta parlando di una cera in pasta. Essa è indicata per marmo, granito, marmo resina e marmo cemento ed ha un potere lucidante e protettivo davvero eccezionale.